Meduse

Fine maggio 2011, la spiaggia del Lido era già infestata di meduse, grandi, grandissime, e durò per tutta l'estate, anomala in molte altre cose. Ricapitò anche nell'estate 2012, c'erano addirittura durante l'acqua alta eccezionale del 31 ottobre.

Cosa fare e cosa NON fare?

è importante verificare che la medusa non abbia lasciato sulla parte interessata residui del suo corpo, in questo caso vanno allontanati al più presto, ottima la soluzione di diluire il punto di contatto con acqua di mare, non mettete sabbia da strofinare e non strofinate nulla nella parte interessata dal contatto, si rischia di far penetrare meglio all’interno la sostanza urticante, si sconsiglia anche l’uso di alcol, aceto, ammoniaca o intrugli della nonna vari.

I migliori metodi

E’ opinione sempre più diffusa che il metodo migliore, di fronte ad una puntura di medusa, vale lo stesso per le zanzare, sia il Gel Astringente al cloruro di alluminio che, oltre a togliere il prurito che si presenta subito dopo mitiga anche il bruciore. Antistaminici e cortisone per uso topico, pur potendo avere una loro funzione, hanno tempi di azione troppo lunghi e non risolvono la situazione nell’immediato.

Prima di applicare pomate antibiotiche (tipo Sofargen) o composti cortisone/antibiotico (tipo Fidagenbeta) è importantissimo (ripetiamolo) lavare la parte lesa preferibilmente con acqua di mare molto ma molto delicatamente e senza grattare, per tirare via eventuali frammenti di filamenti urticanti, evitando solventi tipo alcool/ammoniaca etc. che favorirebbero la rottura dei nematocisti e l'immissione in circolo di altra sostanza tossica. Terminata questa operazione, si può applicare un pò di pomata al cloruro di alluminio esaidrato al 5% (non esplode, in pratica sono le cremine per il tanfo ascellare) che ha un'azione astringente ed antipruriginosa praticamente istantanea. Dopodichè passare alla prevenzione antibatterica e ad una crema antinfiammatoria, cortisonica, non antistaminica. 

- (SOFARGEN crema all'1%). Questa crema è un antibatterico delle infezioni e delle affezioni dermatologiche infette.E' ottima anche come crema disinfettante in caso di qualche taglietto.

- In caso di punture di insetti e anche meduse ( con gonfiore) ed eritemi solari , è molto utile la pomata FIDAGENBETA 0,1%. Quest'ultima è molto efficace specie contro il prurito della punture d'insetti vari.

IMG 0527
IMG 0528
IMG 0530
IMG 0531
IMG 0533
IMG 0534


© 2011 Carousel Loader


© carousel loader dal 1992 e speriamo ancora