Ferramenta Arcobaleno con le borse rottamate

In Calle de le Boteghe, prendendo la prima laterale del Campo S. Stefano a destra, arrivando da Sant'Angelo: troverete la ferramenta Arcobaleno coloratissima quanto il suo nome, che proprio come La Beppa vende dei pigmenti sciolti, le colle in cristalli (di pesce, di coniglio) e moltissime altre sostanze indicate nel manuale delle tecniche pittoriche. I negozi di questo genere stanno sparendo: vi ricordate dei due fratelli in Calle Lunga San Barnaba che avevano la più vasta scelta dei pigmenti al miglior prezzo? Venezia oggi ha La Beppa e Arcobaleno, bisogna curiosare in entrambi: mentre La Beppa è decisamente (la) più economica - Arcobaleno ha una scelta più vasta. Ma non solo. Da qualche anno vendono delle borse artigianali, molto particolari e molto in perché green. Sono ricavate dalle camere d'aria riciclate, dalle cinghie e cinture d'auto, dai bulloni e da ogni cosa che si possa trovare da rottamaio che abbia una minima morbidezza similpelle: sono resistenti alla pioggia, allo sporco e quasi indistruttibili, almeno per l'uso che si fa di una borsa. E sono bellissime. Le crea un'artista di Bologna la cui regola è: non usare nessun tipo di materiale che non sia riciclato (da rottamaio). Vedere e provare per credere.

Tel: +390415236818

© 2012 Carousel Loader


© carousel loader dal 1992 e speriamo ancora