Il Caffè Florian

IL CAFFE' FLORIAN di Giuseppe Tassini

Il Caffè Florian fu aperto il 29 dicembre 1720, da Floriano Francesconi con il nome di "Venezia Trionfante".

florian

A metà settecento la piccola bottega fu ampliata e ospitò personaggi famosi: Rousseau, Francesco Guardi e Gaspare Gozzi.Nel 1773 muore il proprietario Floriano e subentra nella gestione il nipote Valentino; egli era Capomastro della Corporazione dell'arte dell'acquavita , giazo e caffè.Il 1773 è l'anno della chiusura del Ridotto pubblico e tutti si riversano nei vari casini e caffè; Valentino affronta il momento e lo supera, trasformando il locale in un luogo di nuovi fermenti culturali.Il Florian è frequentato da Ippolito Pindemonte e da Ugo Foscolo, ma il grande amico di Valentino fu l'artista Canova che abitava in campo San Gallo, in una casa di proprietà dello stesso caffettier.


P1060226
P1060227
P1060228

© 2012 Carousel Loader

Quello che forse non sapete è che i prezzi al banco sono 'normali', come negli altri bar, e l'Americano che fanno al Florian… è squisito.

© carousel loader dal 1992 e speriamo ancora