Disce Pati

Disce Pati

Misteri di Venezia di Alberto Toso Fei: "Disce Pati", impara a soffrire, scriveva Luchino da Cremona, prigioniero al Ducale. Era il 1458.

© carousel loader dal 1992 e speriamo ancora